Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Macarons Mania | una torta matrimoniale?

macaroons

Tutti li vogliono.. tutti li cercanoo!! Stiamo parlando dei Macarons! Le chiavi del cuore

Qualcuno di voi si starà chiedendo: che cos’e’ una Macaron?

I Macaron o Macaroons sono, dei famosissimi dolcetti francesi a base di meringhe, ottenuti da una miscela di albume d’uovo, farina di mandorle e zucchero granulato. Creato tipo a sandwich, il Macaron ha in mezzo una crema fatta solitamente da panna e burro, ma che puo’ variare dai gusti piu’ tradizionali tipo vaniglia, fragola, pistacchio a quelli piu’ audaci…alla rosa ed al tartufo!!
Il dolce è una creazione del famoso pasticciere Pierre Hermé, il quale dopo anni ha divulgato la ricetta e noi ve la proponiamo!

Quindi prendete carta e penna…

 

MACARONS (ricetta base)

per circa 25 macarons (ovvero 50 biscotti accoppiati a due a due)
220 gr zucchero a velo
120 gr farina di mandorle
90 gr albume
30 gr zucchero semolato
un pizzico di sale
2-3 gocce di limone

– 2-3 giorni prima preparare gli albumi e conservarli in frigorifero, per esempio in un bicchiere coperto con la pellicola. 6 ore prima di iniziare toglierli dal frigo. È lo stesso Pierre Hermé che consiglia questa operazione quando si deve utilizzare l’albume per una cottura in forno – mai per il consumo a crudo – ma come possiamo contraddirlo?

– Mescolare bene zucchero a velo e farina di mandorle, preferibilmente in un robot da cucina usando il tasto a intermittenza e setacciarli.

– Montare a neve fermissima gli albumi con un pizzico di sale e 2-3 gocce di limone. Al termine abbassare al minimo la velocità delle fruste e aggiungere piano piano lo zucchero semolato. È a questo punto che dovrete aggiungere eventuali coloranti in polvere e/o aromi (la punta di un cucchiaino).

– Incorporare il composto di mandorle e zucchero agli albumi montati in 3 o 4 volte, avendo cura di amalgamare bene ad ogni aggiunta. Fare attenzione a mescolare delicatamente con l’ausilio di una spatola per dolci. Al termine l’impasto dovrà “fare il nastro”, cioè ricadere come un nastro piatto dalla spatola.

– Versare ora il tutto in un sac-à-poche e formare dei piccoli dischi su una teglia rivestita di carta da forno, a 3cm di distanza uno dall’altro. Lasciar riposare a temperatura ambiente per almeno un’ora.

– Infornare nel forno (ventilato) già caldo a 150°C per 13 minuti. Al momento di sfornarli trasferire subito i macarons, ancora attaccati alla carta da forno, su una superficie fredda in modo da creare lo shock termico che ne faciliterà il distacco. Lasciarli riposare ancora un’altra oretta.

– Staccarli con delicatezza ed esercitare una leggera pressione sulla parte inferiore di ognuno.

Per la farcitura date libero sfogo alla fantasia!

Leave a Comment